Permalink

off

Scritto da:
Pubblicato: 24/10/2018

Testate quanto potete! MountainSpirit Skitouring & Freeriding Test Day 2018

A Solda ha nevicato e si prepara l’area sciistica sul ghiacciaio. Il 10 e l’11 novembre si svolgeranno a Solda le “MountainSpirit Skitouring & Freeriding Test Days”. Un ricco programma vi aspetta di nuovo. Scoprite di più in questo articolo.

Manca poco prima di poter sentire di nuovo l’odore della neve e testare l’attrezzatura da sci alpinismo. Anche quest’anno i “Skitouring & Freeriding Test Days” si svolgeranno sabato 10 novembre e domenica 11 novembre a Solda. Un programma entusiasmante vi aspetta con molti punti focali, dove ognuno verrà soddisfatto. Le innovazioni nel settore Hardware per l’inverno 2018/19 possono essere testate durante le prove sui materiali. Nei workshop speciali con i maestri della scuola di sci di Solda potrete immergervi nel magnifico paesaggio invernale del Gruppo dell’Ortles e perfezionare le vostre capacità sciistiche. Le guide alpine della scuola alpina dell’Ortler forniscono le conoscenze più recenti sui pericoli oggettivi e soggettivi dello scialpinismo ed è possibile aggiornare le conoscenze esistenti nel campo della gestione dei rischi.

I Workshops
– Workshop con le guide alpine della Scuola alpina dell’Ortles: campo di ricerca valanghe, ricerca vittime di valanghe, gestione del rischio fuoripista (10.30-12.30 IT | 13.30.-15.30 DE)
– Corso di sci con scuola di sci a Solda: corsi tecnici, sci alpino (10-12 DE | 13-15 IT)
Per iscriversi, si prega di inviare una e-mail a [email protected] in anticipo con il vostro nome, numero di telefono, oggetto ”corso sci” o ”gestione del rischio” e il giorno desiderato.

A cosa si fa attenzione durante il test degli sci?
La tendenza verso gli sci sempre più larghi continua da diverse stagioni. Gli sci larghi offrono molti vantaggi grazie alla loro superficie più ampia. Gli sciatori meno esperti tecnicamente lo sentono e lo apprezzano soprattutto nella neve polverosa. Ma quando il ghiaccio o la neve ha una crosta particolarmente dura, anche gli sci larghi possono avere un effetto negativo.
Modo di sciata: Nella neve fresca e morbida ci si trova bene con la maggiorparte degli sci d’alpinismo e sci da freeride ma ci sono particolari differenze nel comportamento di guida su superfici dure. La costruzione ”rocker” offre chiari vantaggi, soprattutto per gli sci di larghezza superiore a 100 mm.
Il peso non è sempre il peso. In quanto il peso totale di sci, scarponi e attacchi viene messo in moto e accelerato ad ogni passo. Questo ha un impatto maggiore sull’intero sistema rispetto a uno zaino dello stesso peso.
Attacco dello sci: La trasmissione di potenza gioca un ruolo decisivo nello scialpinismo. Per questo motivo, l’attacco touring ha un effetto decisivo sul comportamento sciistico degli sci.
Gli sci da freeride dovrebbero possedere un’ampia gamma di caratteristiche. Sia in e fuori dalle piste devono essere stabili e avere una buona galleggiabilità sia sulla neve soffice che polverosa. Inoltre, la leggerezza e la versatilità non devono essere trascurate.

Tendenze: Freeriding e scialpinismo continuo.
La digitalizzazione non si ferma nemmeno negli sport d’outdoor. Per questo motivo i produttori di sci della stagione 18/19 continuano a lavorare come i loro predecessori e orientano i loro modelli verso i grandi gruppi target: sciatori di piste, sciatori all-mountain, freerider, scialpinisti & scialpiniste.
I produttori cercano sempre di costruire lo sci perfetto, che è leggero, comodo e che offre allo stesso tempo ma – e di solito non possono fare a meno che usare “nuovi” materiali come il carbonio, il titanio e costruzioni innovativi come le anime (in legno) più leggere. Ci sono anche profili rocker sempre ottimizzati, gli sci devono infatti, essere maneggevoli, leggeri, comodi e allo stesso tempo difficili da maneggiare – e di solito non possono fare a meno di materiali “nuovi” come il carbonio, il titanio e design innovativo come le anime (in legno) più leggere.

Ma la cosa migliore è che potete provare da vicino gli sci, attacchi e scarponi con la consulenza di esperti.

Aggiornamenti trovi sulla nostra fanpage di Facebook.

Noi del Team MountainSpirit desideriamo cogliere l’occasione per ringraziare i nostri partner, l’azienda Marmot, la scuola alpina Ortler, la scuola sci di Solda e le funivie di Solda.