Permalink

off

Scritto da:
Pubblicato: 07/11/2017

MountainSpirit Skitouring & Freeriding Test Days – la quarta edizione è andata a buon termine

Lo scorso fine settimana, la stazione sciistica di Sulden ha ospitato la quarta edizione del “Mountainspirit Skitouring & Freeride Test Days”. Si sono presentati circa 200 partecipanti, i quali hanno potuto testare le novitá della stagione 2017/2018. Ad accompagnare questi due giorni é stato anche il tempo, che si é presentato sabato con sole e la domenca con nevicate e raffiche di vento. Condizioni perfette per un weekend indimenticabile in montagna.

 

Novità dei prodotti della stagione 2017/18. . Per la quarta volta si è svolta la Ski Touring & Freeriding Test Days a Solda – in collaborazione con la scuola alpinistica Ortler, la scuola sci di Solda e la funivia di Solda. Si sono presentati circa 150 interessati, che hanno potuto testare gratuitamente le attrezzature. Ditte come la Marmot, Völkl, Scarpa, Dynafit, Movement, Ortovox, La Sportiva, Elan, Hagan, Leki, Atk, Mammut, Black Crows, Ski Trab e Stöckli. hanno messo a disposizione oltre agli sci da scialpinismo e da freeride, anche scarponi ed attrezzature antivalanga. La cosa bella di questo evento è che i partecipanti hanno la possibilità di testare l’attrezzatura direttamente sulla pista in modo di capire al meglio, quale materiale è adatto alle proprie esigenze.

L’Uso corretto dei apparecchi di emergenza. Un grande argomento è la gestione del rischio, che è stato spiegato in dettaglio da esperti, guide di montagna della scuola alpina Ortler e dimostrato direttamente sugli apparecchi. La corretta gestione della sonda, dei apparecchi ARTVA o l’interpretazione giusta del bollettino valanghe è di grande importanza. La preparazione prima di ogni escursione è quindi essenziale, spiega Hubert Wegmann, direttore della scuola alpina Ortler. Chi vuole girare lontano dalle piste, deve di conseguenza attrezzarsi in modo adeguato: l’attrezzatura di base comprende l’apparecchio ARTVA, una sonda e una pala. Inoltre, uno zaino antivalanga non dovrebbe mancare.

Imparare dagli professionisti. Non solo la preparazione e l’attrezzatura giocano un grande ruolo, ma anche l’abilità e la tecnica di sci sulla neve fresca sono essenziali. Gli istruttori di sci della scuola sci Solda si sono dedicati in questi due giorni per mostrare preziosi consigli e suggerimenti.

Ringraziamo tutti i partecipanti e speriamo di vedervi anche l’anno prossimo. Ulteriori impressioni le puoi trovare sulla nostra pagina di Facebook.